Impianto di ventilazione e condizionamento: quali rischi si corrono se non è correttamente installato?

Impianto di ventilazione e condizionamento: quali rischi si corrono se non è correttamente installato?

La qualità dell’aria che respiriamo negli ambienti interni dipende da molteplici fattori: il contesto urbano (si pensi ad esempio alla differenza di inquinanti presenti nell’aria tra un ambiente rurale rispetto ad una area densamente abitata), dal numero degli utenti che utilizzano tali spazi ed infine anche dall’efficienza degli impianti di aerazione.

Siamo tutti consapevoli dello scarso livello di qualità dell’aria esterna, trascurando spesso però di domandarci se tale problematica abbia influenza anche sugli ambienti interni che generalmente viviamo e frequentiamo. Normalmente, ognuno di noi trascorre circa 80/90% del tempo all’interno degli edifici come abitazioni, uffici, luoghi di svago e di aggregazione. In assenza di un impianto progettato e gestito correttamente, le condizioni degli ambienti indoor possono essere addirittura peggiori di quelle esterne.

 

Polveri, fumi e inquinanti negli gli impianti di condizionamento, se non correttamente trattati, possono essere causa di una drastica diminuzione della qualità dell’aria. Installare un impianto di ventilazione meccanica o di ventilazione è importante non solo per tutelare la salute degli utenti ma consente inoltre un costante ricambio d’aria fondamentale per prevenire la formazione di muffe ed umidità.

Ma per ottenere un livello ottimale di qualità è necessario intervenire soprattutto nei punti strategici dell’impianto quali i sistemi di filtrazione che sono la prima reale barriera a difesa della possibile contaminazione da parte di agenti inquinanti e, in secondo luogo, sul sistema stesso di distribuzione generalmente realizzato con canalizzazioni rigide o flessibili. Infine particolare attenzione deve essere posta nell’adottare un programma costante di manutenzione per garantire l’efficienza degli impianti durante il loro utilizzo.

Per questi motivi, TECNICA ha progettato una gamma completa di componenti aeraulici con protezione antimicrobica del materiale in grado di intervenire nei punti più critici degli impianti di ventilazione. Tali componenti si suddividono in tre macro categorie di prodotti:

MasterSan: tubazioni flessibili con funzione di protezione antimicrobica della parete interna;

PlenuSan: film adesivi igienizzanti per plenum e cassette di distribuzione disponibili anche in versione termoisolata.

FiltraSan: filtri con media filtrante sintetica con trattamento specifico per abbattere la proliferazione microbica data dall’accumulo di polveri.

L’utilizzo di tali prodotti garantisce un miglioramento dell’indice di qualità dell’aria all’interno degli spazi confinati proteggendo il materiale dall’aggressione microbica e quindi riducendo il rischio della diffusione di agenti inquinanti o di sgradevoli odori.

Infine è fondamentale sottolineare che tali componenti aeraulici sono realizzati esclusivamente con compound atossici e privi di sostanze potenzialmente dannose quali ftalati o solventi che potrebbero essere rilasciati durante la vita di utilizzo.

Scopri i prodotti di filtrazione dell’aria.